martedì 15 febbraio 2011

'80 voglia di ballare


Aggiungi didascalia
Ebbene sì è  questo anno del vero grande ritorno della moda anni ’80. Meno male o purtroppo, dipende da voi.
Per chi non li ha vissuti, è sicuramente una novità ma per chi negli anni ottanta era una ragazzina si saranno spalancate le finestre dei ricordi e se è stata così caparbia da conservare alcuni reperti, può finalmente toglierli dalla naftalina e prepararsi a indossarli. Ritorna la moda di icone della musica come Madonna ,Cindy Lauper,pantalonei di pelle borchie capelli super cotonati,guanti di pizzo e tronchetti protagonisti di questo stile che ha fatto la storia!!
Aggiungi didascalia
 Un grande risalto è stato dato al cardigan o al maglione molto lungo quindi maglie morbide, aperte e legate con la cintura, oppure con i bottoni o chiuse con profondi scolli a V che scendono sino a metà coscia:il tutto  va a nozze con il ritorno dei pantaloni aderenti in pelle ecopelle o leggings (che in quegli anni si chiamavano fuseaux).Oversize a righe che scende asimmetrica su una spalla e lascia intravedere la canotta sotto in perfetto stile flash dance.



Aggiungi didascalia
 Altro grande ritorno sono state le spalle importanti di giacche e giacchine molto sagomate, allargate o anche accentuate da arricciamenti, bordi, piccoli decori che sottolineano.>Borchie spuntoni pietre e quant'altro per Lady Gaga che molto ricorda i corpetti sagomati della mitica Madonna. Qualche stilista ha invece esagerato, come Gaetano Navarra e queste spalle ricordano tanto Michael Jackson e il suo giubbino nero e rosso ai tempi di Thriller



Un vero e proprio tuffo nel passato che ci fa ritornare adolescenti ma anche bambini ricordando i cartoni animati di una volta che ora non ci sono più...Jem e le Holograms,Alvin super star e tanti altri e se la macchiana del tempo per ritornarci davvero in quegli anni non esiste,basta un pizzico di fantasia per ripescare quello stile,vestire come le icone di un tempo e sentirsi parte di quel mondo rimanendo nel 2011...!!!

Nessun commento:

Posta un commento